dhl

DHL dota i veicoli di pannelli solari

Ci sono molte ragioni per le flotte cargo per ridurre la loro dipendenza dai combustibili fossili. E se la loro priorità è mostrare il loro impegno per la sostenibilità o ridurre i costi (o entrambi), gli outfit che impiegano più tempo in strada stanno escogitando alcune soluzioni innovative.

E mentre molti hanno sfruttato l’elettricità perseguendo veicoli elettrici o ibridi plug-in, lo spedizioniere DHL Express sta adottando un approccio diverso, annunciando di recente che avrebbe distribuito pannelli solari su un nuovo raccolto di camion per le consegne.

Secondo un comunicato stampa di recente pubblicazione , DHL Express equipaggerà 67 dei suoi camion medi e pesanti con la tecnologia solare prodotta dalla società britannica Trailar. I pannelli flessibili sono sottili, durevoli e infrangibili e, in questo caso, dovrebbero ridurre le emissioni di CO2 di 1.000 kg all’anno, per veicolo.

LEGGI  Cuscinetti a sfera e fidget spinner: il segreto dell'anti-stress del momento

DHL afferma che ridurranno anche i costi di carburante e manutenzione e convertiranno l’elettricità dal sole per caricare le batterie del camion e alimentare le apparecchiature ausiliarie, come i portoni degli ascensori.

I pannelli sono anche integrati con la telematica che fornisce dati sulle variabili dell’efficienza, tra cui cose come il consumo complessivo di carburante, il risparmio di CO2, lo stato della batteria e altro ancora. DHL afferma che il regolatore di carica intelligente TRAILAR utilizza l’energia solare per “mantenere i livelli della batteria al livello più ottimale, anche quando il veicolo è spento”, azioni che hanno un impatto diretto sui futuri costi di manutenzione.

LEGGI  Soluzioni di automazione lineare per l'industria del packaging

Secondo il CEO di DHL Express US Greg Hewitt, “Questo è un altro passo strategico nella nostra spinta verso la decarbonizzazione e nel tempo ridurre tutte le emissioni legate alla logistica a zero netto entro il 2050”.

X